L'esperienza del Progetto PIDIEF della Rete dei CPIA in Piemonte

letto 510 voltepubblicato il 12/01/2017 - 12:51 nel forum Forum generale, in Il nuovo scenario dell'Istruzione degli Adulti nei CPIA

Il Progetto PIDIEF – Percorsi integrati di Istruzione e Formazione per adulti, elaborato dalla , rappresenta una proposta didattica per il primo livello (licenza media), che parte della considerazione che il possesso di diplomi di base e l’alfabetizzazione sono i prerequisiti per l’apprendimento continuo e che per facilitare il ruolo dei CPIA è importante supportare azioni concrete per favorire l’apprendimento anche oltre la terza media, andando ad operare positivamente sul contesto sociale, sull’organizzazione dell’offerta formativa con parametri ad hoc per l’utenza di riferimento e sulla individuazione di combinazioni di conoscenze teoriche e competenze spendibili operativamente sin da subito.

Pertanto, dopo un anno di applicazione della riforma dell’istruzione degli adulti, i CPIA piemontesi hanno analizzato il secondo periodo didattico del primo livello di istruzione, ovvero quello relativo al conseguimento delle competenze di base connesse all’alfabetizzazione funzionale (come da ) e hanno individuato moduli e unità didattiche, strumenti di autoformazione e protocolli di intesa per la certificazione delle competenze, rielaborando su basi e con finalità nuove i percorsi rivolti a chi, concluso il primo ciclo di scuola obbligatoria (terza media), potrebbe decidere di proseguire gli studi verso una qualifica o un diploma. Il progetto si basa sulla verifica preventiva di alcune condizioni:

  • la creazione di un’intesa tra il CPIA e un istituto di istruzione superiore per trasformare la certificazione in crediti;
  • l’integrazione con la formazione professionale, chiaramente prevista dal (che ha istituito i CPIA) che dà indicazioni sul possibile ampliamento dell’offerta formativa, a fronte di un accordo in tal senso fra le agenzie di formazione e la Regione.

Per ulteriori informazioni è possibile leggere il , gli ">allegati e un di approfondimento.

 

Allegati