FORUM APPALTI

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 241 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

"Gestire la domanda pubblica come leva d'innovazione" a BARI il 19 settembre 2019

letto 1293 voltepubblicato il 11/09/2019 - 18:56 nel blog di Patrizia Schifano, in FORUM APPALTI, Integrità

Quali sono le opportunità legate agli appalti innovativi? Quali sono le best practice di utilizzo in Italia? In che misura queste procedure d’acquisto possono rappresentare uno strumento di miglioramento dei servizi della Pubblica amministrazione e un volano di crescita per imprese, start up e mondo della ricerca? Dopo gli eventi di Roma, Milano e Napoli, il roadshow Agid-Confindustria-Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome-ITACA fa tappa il 19 settembre a Bari,  presso la Fiera del Levante.

 

Leggi

Anac, poco trasparente la Banca dati contratti pubblici (BDNCP): ecco perché.

L’accesso alla Banca Dati Nazionale dei Contratti Pubblici (BDNCP) e i suoi contenuti hanno molti problemi di trasparenza. Per il Foia e non solo. Anche in materia di tipologia dei dati. e per coordinamento Mef.

Leggi

Concessione di lavori: il Giudice amministrativo può decidere dei «riflessi patrimoniali» derivanti dall'annullamento dell'aggiudicazione

Sussiste la giurisdizione del Giudice ordinario – e non del Giudice amministrativo – quando il ricorso ha ad oggetto gli atti con cui la Pa si era limitata a rilevare degli «inadempimenti puri» del concessionario o, comunque, a rimisurare le prestazioni da questi eseguite, senza operare alcun int

Leggi

Gare, la proroga dei termini è ammessa solo prima della scadenza del bando

È illegittima la riapertura dei termini per la presentazione delle offerte una volta che tali termini sono scaduti.

È questo il principio affermato dal Tar Lazio, sede di Roma, con la sentenza n. 8806 del 20 luglio 2017.

Leggi

Pagine