Uso commerciale di Open Data significa anche "autorizzazione a inviare spam"?

letto 453 voltedomanda inserita il 12/05/2015 - 12:45, in Open Government

aver pubblicato con licenza open data, cioè "riutilizzabile anche commercialmente") degli indirizzi email ufficiali di enti o dipendenti pubblici o "partner" di ente pubblico (in questo caso le scuole private) significa anche aver concesso autorizzazione esplicita e sufficiente a inviargli email commerciali, cioè in parole povere a spammarli?

 

A me e non solo pare di no, assolutamente no. Per altri non è così, tant'è che c'è stata una discreta polemica a proposito di una iniziativa del MIUR. La storia intera la trovate in , e l'altro punto di vista è nel commento appena arrivato su quella stessa pagina. Qualsiasi commento è benvenuto, perché questo è un problema assolutamente generale. Se possibile commentate anche sul blog, così lo vedono anche fuori da qui, in caso contrario cercherò io di pubblicare una sintesi delle risposte.

 

Grazie,

Marco

(pubblicato anche nella comunità IODL, non essendo sicuro di quale è più appropriata...)