Il Network Nazionale per la Prevenzione del disagio psicosociale nei luoghi di lavoro

letto 2030 voltepubblicato il 14/10/2009 - 00:32, in MOBBING NELLA PUBBLICA AMMINISTRAZIONE: una malattia silenziosa

INFORMAZIONE UTILE sperando che i clienti siano pochi!

Su proposta dell'ISPSEL nel 2007 i centri clinici pubblici che afferiscono al SSN hanno costiuito il Network Nazionale per la Prevenzione del Disagio Psicosociale nei Luoghi di Lavoro, una struttura che opera in maniera omogenea su tutto il territorio nazionale: ai diversi centri possono rivolgersi tutti coloro che necessitino di una valutazione clinica dello stato di salute e della condizione occupazionale.

La finalità del Network è quella di promuovere all'interno delle imprese misure idonee di prevenzione e di promozione di più elevati standard di salute e di benessere organizzativo.

Il Network condivide il protocollo diagnostico e la procedura operativa che, con il consenso del soggetto coinvolge l'impresa tramite il medico competente e il responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione, e, ove del caso, nel rispetto della normativa vigente, le strutture di vigilanza territoriali.

Il costo, ove richiesto, è quello previsto dal SSN.