L'innovazione passa per la comunicazione

letto 1342 voltepubblicato il 09/05/2010 - 08:14

L'Innovazione della Pubblica Amministrazione passa per la comunicazione e i social net work.
 

 

 L'utilizzo dei social net work per comunicare anche dalla Pubblica Amministrazione.

"I social network stanno trasformando il panorama mediatico, creando forti comunità online dove giovani e meno giovani scambiano idee e danno vita a nuovi spazi collettivi. Il Parlamento e le altre istituzioni europee vogliono essere "dove sta la gente" e, quindi, parlare di Europa su queste nuove piattaforme. In una relazione discussa qualche giorno fa, il liberale Morten Løøkkegaard ha evidenziato il potenziale dei social media per rafforzare la partecipazione dei cittadini e costruire una sfera pubblica europea...."

MI sento antesignano e in linea con questo principio, ribadito sulla rivista on line "Kei 4 biz, Knowledg fo business". Ciò rappresenta un modo concreto per essere GLOCAL.  ovvero pensare globalmente ed agire localmente.
Ricordo, inoltre, che in occasione del sisma del 6 aprile 2009, non riuscendo a comunicare telefonicamente ho adottato proprio internet e il mio blog per cercare di comunicare, in quanto i siti istituzionali forniti da società esterne, spesso senza aver consultato per la commessa le esigenze degli operatori della comunicazione,  spesso non sono progettati per essere interattivi in tempo reale come appunto è la  comunicazione sincronica.
Difatti, nel mio lavoro, per raggiungere gli utenti o i collaboratori, a costo zero, spesso ricorro a face book, per giovani, volontari, cittadini; naturalmente il problema rimane per chi non è iscritto a questa piattaforma, quindi bisogna  ricorrere ad altri strumenti: telefono, posta cartacea ecc....con maggior spesa per le casse pubbliche e, quindi, dei contribuenti.
C'è da riflettere come una piattaforma, che sembrava essere nata per motivi superficiali e spesso  snobbata come intrattenimento per nulla fecenti o perditempo, in realtà si dimostra  di essere  un potente strumento strategico e risolutivo per il lavoro.
giovanni pizzocchia
comunicatore pubblico - disaster manager