SEMPLIFICAZIONI NEI CONTROLLI PER GLI APPALTI DI SERVIZI E FORNITURE

letto 1311 voltepubblicato il 21/03/2012 - 20:04

Sul n. 3 della rivista mensile “Appalti e contratti” è consultabile un articolo di I.Filippetti dal titolo “Le semplificazioni nei controlli per gli appalti di servizi e forniture”. La semplificazione e la decertificazione costituiscono infatti temi di particolare rilievo ed attenzione, anche grazie alle recenti innovazioni apportate dal legislatore mediante l’adozione di una serie di provvedimenti volti ad introdurre misure di snellimento nelle procedure per l’affidamento degli appalti pubblici. L’articolo esamina, in particolare, le nuove disposizioni contenute all’art. 6 bis del D.lgs. 163/2006 (introdotto dall'art. 20 D.L. n. 5/2012, attualmente in corso di conversione), ed evidenzia come cambierà il controllo dei requisiti generali, dei requisiti speciali di capacità economico-finanziaria e dei requisiti speciali di capacità tecnico-organizzativa per gli appalti di servizi e forniture, ponendo in rilievo anche alcune criticità.