La Plenaria scioglie i dubbi sulle dichiarazioni ex art. 38 in caso di cessione di azienda

letto 2131 voltepubblicato il 20/09/2012 - 14:40

Sul sito di IPSOA - Enti locali e P.A. è consultabile gratuitamente (previa registrazione) e in versione integrale l'articolo a firma di Ilenia Filippetti dal titolo: La Plenaria scioglie i dubbi sulle dichiarazioni ex art. 38 in caso di cessione di azienda.

L'Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato ha infatti definitivamente chiarito che, in presenza di cessione di un'azienda, o di un ramo di essa, venutasi a realizzare prima dello svolgimento della procedura di gara, la dichiarazione circa l'esistenza di eventuali condanne penali incidenti sulla moralita' professionale ai sensi dell'art. 38 del codice dei contratti pubblici deve essere presentata, a pena di esclusione, anche con riferimento agli amministratori e ai direttori tecnici dell'azienda cedente.