Nuovi Tirocini formativi - durata, compenso e sanzioni

letto 3775 voltepubblicato il 29/01/2013 - 10:06, in Servizi per l'Impiego

Accordo Stato-Regioni 24 gennaio 2013 - Linee guida per i tirocini extracurriculari
L’art. 1, comma 34, della legge 92/2012 (legge di riforma del mercato del lavoro- entrata in vigore il 18 luglio 2012) prevede che il Governo e le Regioni, entro 180 giorni, devono fissare delle linee-guida condivise in materia di tirocini formativi e di orientamento, sulla base di appositi criteri predeterminati.
La riunione si è tenuta in data 24 gennaio 2013.

Tra i vari criteri definiti quello che emerge è il raggiungimento di un accordo sul compenso minimo e la durata massima. E’ stato stabilito che allo stagista dovrà essere riconosciuta un'indennità minima di 300 euro lordi mensili.
Le Regioni, in sede di recepimento della normativa , si sono impegnate a prevedere, un rimborso minimo di 400 euro.

Per quanto attiene alla durata massima è stata determinata in: 6 mesi per neodiplomati e neolaureati (giovani che hanno conseguito un titolo di studio entro e non oltre 12 mesi), 12 mesi per disoccupati e inoccupati, 24 mesi per disabili.
E’ stata definita anche una sanzione amministrativa, che oscilla da 1.000 a 6.000 euro, nel caso in cui l'azienda non paghi l'indennità al tirocinante.

Le Regioni hanno preso l'impegno a recepire quanto previsto nelle Linee guida entro sei mesi.
Per saperne di più: