Urbact Job Town - Network tra Amministrazioni comunali

letto 658 voltepubblicato il 15/11/2013 - 11:00, in L'Inclusione sociale con il progetto DIESIS

Il dibattito sulla Youth Employment Initiative ha rilanciato la necessità di un approccio coordinato tra i soggetti che operano a livello locale per contrastare la disoccupazione giovanile e creare condizioni positive per il rilancio dell’economia e la crescita dei paesi.

In questa cornice, pare interessante segnalare il progetto triennale Urbact Jobtown, lanciato nel maggio 2012 e oggi entrato nella fase esecutiva, che vede coinvolte 11 città (in nove paesi europei: Italia, Spagna, Portogallo, Francia, Germania, UK, Polonia, Ungheria e Cipro) e di cui il Comune di Cesena è capofila, che insieme stanno esplorando nuovi modi per consentire ai comuni di creare opportunità per i più giovani.

Cinque sono gli obiettivi di Jobtown:
- sviluppare metodi efficaci di cooperazione, tra cui la collaborazione tra pubblico e privato;
- promuovere un tipo di istruzione e di formazione che rispondano maggiormente ai bisogni del mercato del lavoro;
- monitorare il mercato del lavoro per individuarne e anticiparne i trend;
- dare sostegno alla creazione e allo sviluppo di impresa, all’auto-impiego e alle capacità imprenditoriali;
- promuovere l’innovazione sociale e una gestione efficiente delle risorse.