Circolare su obblighi di pubblicazione per enti e soggetti di diritto privato "controllati, partecipati, finanziati e vigilati dalle pubbliche amministrazioni"

letto 5317 voltepubblicato il 14/02/2014 - 23:13, in Integrità, TRASPAR-ENZA SITI WEB P.A.

Dal della funzione pubblica"Il ministro per la Pubblica Amministrazione e la Semplificazione         Gianpiero D'Alia ha firmato e trasmesso alla Corte dei Conti una circolare volta a chiarire l'ambito di applicazione delle regole di trasparenza e degli obblighi di pubblicazione dei dati sugli enti economici e sulle società controllate e partecipate. 

Il documento rivolge la sua attenzione agli enti e ai soggetti di diritto privato "controllati, partecipati, finanziati e vigilati dalle pubbliche amministrazioni", applicando nei loro confronti nella maniera più estesa possibile le regole contenute nel decreto legislativo 33/2013 che riguardano la pubblicazione dei bilanci e dei compensi di dirigenti e consulenti.

"La trasparenza, intesa come accessibilità totale alle informazioni sull'organizzazione e le attività dei soggetti pubblici e privati operanti sul mercato - spiega D'Alia nella premessa - consente una migliore valutazione degli investimenti e degli indici di rischio, rappresentando un valore aggiunto in termini di eccellenza e competitività". 

Ricordiamo che ai sensi del dlgs 33/2013 art. 22 nei siti web delle PA vanno pubblicati :

- L'elenco delle società partecipate e degli enti di diritto privati controllati , da pubblicare in tabelle, ed in particolare un Elenco delle società di cui l'amministrazione detiene direttamente quote di partecipazione anche minoritaria, con l'indicazione dell'entità, delle funzioni attribuite e delle attività svolte in favore dell'amministrazione o delle attività di servizio pubbliche affidate.

Per ciascuna delle società e degli enti di diritto privato controllati :

1) ragione sociale

2) misura dell'eventuale partecipazione dell'Amministrazione

3) durata dell'impegno

4)onere complessivo a qualsiasi titolo gravante per l'anno sul bilancio dell'amministrazione

5)numero dei rappresentanti dell'aministrazione negli organi di governo e tratamento economico complessivo a ciascuno di essi spettante

6)risultati di bilancio  degli ultimi tre esercizi finanziari

7)incarichi di amministratore della società e relativo trattamento economico complessivo

Inoltre occorre pubblicare  il collegamento con i siti istituzionali delle società partecipate o enti controllati nei quali sono pubblicati i dati relativi ai componenti degli organi di indirizzo politico e ai soggetti titolari di incarichi dirigenziali, di collaborazione o consulenza.

Inoltre per gli enti di diritto privato devono essere pubblicate le dichiarazioni sulla insussistenza di una delle cause di inconferibilità e di incompatibilità dell'incarico.

Infine una o più rappresentazioni grafiche che evidenzino i rapporti tra l'amministrazione e gli enti pubblici vigilati, le società partecipate, gli enti di diritto privato controllati.  

Il comma 4 dell' dispone che nel caso di mancata o incompleta pubblicazione dei dati relativi agli enti di cui al comma 1, e' vietata l'erogazione in loro favore di somme a qualsivoglia titolo da parte dell'amministrazione interessata.