Strategie operative per interessi Comuni

letto 1085 voltepubblicato il 18/04/2014 - 16:15, in I comuni associati in Regione Campania

Mi ha onorato aver contribuito, seppur in piccolissima parte, a far luce e maggior chiarezza intorno al dibattito sull'Associazionismo obbligatorio dei Comuni. Ringrazio Osvaldo Cammarota e Clelia Fusco per la disponiblità dimostratami. E' questa una bella esperienza che spero possa continuare anche in seguito. In particolare ringrazio Osvaldo Cammarota per il generoso impegno nell'esprimere compiutamente la posizione più istituzionale, affiancando e accompagnando le problematiche territoriali. Dal canto mio registro il maggior vincolo e serietà, da parte dell'Ente Regionale, a trasformare il PTR in vero strumento di sostenibilità e vivibilità. L'esperienza consolidata dell'accoramento dei Comuni dimostra che l'Associazionismo è sulla via giusta, più liberale, nonostante l'obbligatorietà. Infine mi riempie d'orgoglio sapere che la Regione Campania ha il supporto di Centri di Servizi di grande professionalità come il Formez.

Come giustamente osserva Osvaldo Cammarota, e come già secoli addietro ha sottolineato Giordano Bruno, la questione è nel metodo delle cose. E il metodo dell'accompagnamento e affiancamento ai Comuni per una ottimale implementazione della politiche di coesione europee è il miglior modo per far sentire la Regione Campania più vicina alla popolazione, sempre più network operativo del proprio territorio