Comunicazione, design e promozione del territorio

letto 808 voltepubblicato il 12/01/2015 - 15:24

Il capitolato di gara pubblicato nel 2014 da ERSAF (Ente Regionale per i Servizi all'Agricoltura e alle Foreste), su incarico della Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia, presentava un tratto innovativo che vale la pena condividere

Alle agenzie partecipanti veniva chiesto di elaborare una linea grafica specifica per le iniziative regionali di educazione alimentare rispondendo ai seguenti obiettivi:

  • stimolare l’interesse per i temi dell’educazione alimentare, sia nelle istituzioni che nella scuola e nei cittadini-consumatori;
  • associare alle tematiche in oggetto una grafica più contemporanea che aiuti a superare gli stereotipi ricorrenti nella comunicazione del mondo agricolo alle nuove generazioni;
  • comunicare un’agricoltura al passo con i tempi, attenta all’innovazione tecnologica e all’ambiente;
  • rendere riconoscibili da una linea comune tutte le comunicazioni di educazione alimentare promosse da Regione Lombardia.

Nella stessa procedura di selezione veniva fornita anche una suggestione, a partire dalla quale sviluppare il progetto grafico: ovvero la rielaborazione delle .

In questo modo la comunicazione pubblica istituzionale, oltre ad assolvere il ruolo che le è proprio, si fa strumento per la valorizzazione di un patrimonio culturale coerente con gli obiettivi comunicativi. Bruno Munari infatti oltre ad essere stato un brillante designer lombardo si è occupato intensamente del mondo dell'infanzia verso il quale sono rivolte in prima istanza le politiche di educazione alimentare, anche in relazione all'ambiente naturale.

La gara è stata vinta dall'agenzia che ha saputo proporre una rivisitazione originale che è già stata applicata ad alcuni materiali di comunicazione di Regione Lombardia, come la copertina riportata a lato.