Energia, trasporti, settori ICT attraverso progetti faro (dimostrazione su larga scala - prime del genere).

letto 1046 voltepubblicato il 13/01/2015 - 01:44

Sfida specifica:

La politica dell'UE e il quadro normativo nei settori dell'energia, dei trasporti e delle TIC sostiene lo sviluppo di soluzioni settoriali, vale a dire soluzioni con un limitato grado di integrazione. Tuttavia, per l'implementazione di successo e accelerata in ambienti reali, come quelli urbani - che hanno anche per tenere conto delle specificità locali del test di misure integrate aprirà la strada per una più rapida introduzione di tecnologie per il mercato.

Le sfide chiave per Smart Cities e Comunità sono di aumentare significativamente l'efficienza energetica complessiva di città, di sfruttare al meglio la risorsa locale, sia in termini di approvvigionamento energetico, nonché attraverso le misure sul lato della domanda.

Ciò comporterà l'impiego di misure di efficienza energetica ottimizzando al livello dei distretti, l'uso delle energie rinnovabili, la sostenibilità dei trasporti urbani e la drastica riduzione necessaria delle emissioni di gas a effetto serra nelle aree urbane - all'interno di condizioni economicamente accettabili - garantendo nel contempo ai cittadini una vita migliore: bollette più basse, di trasporto più rapida, creazione di posti di lavoro e di conseguenza un grado di resistenza agli impatti climatici.