Il Comune di Montesilvano risparmierà 100mila euro all’anno grazie al trasferimento dell’autoparco

letto 288 voltepubblicato il 18/02/2015 - 10:58, in Osservatorio Spending Review

L’assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Montesilvano (PE), Valter Cozzi, ha annunciato che l’ente ha richiesto la disdetta del contratto di affitto dei locali che oggi ospitano l’autoparco, il che genererebbe risparmi per 100 mila euro l’anno (7000 euro al mese più iva).

Entro sei mesi, infatti, l’autoparco verrà trasferito dalla sua sede attuale nei locali che un tempo ospitavano l’Ecoemme, la società partecipata che gestiva i rifiuti in città, e che oggi sono inutilizzati.

Nei prossimi mesi, dunque, i locali di via Danubio che oggi ospitano gli scuolabus e i mezzi comunali, alcuni materiali del Comune, l’archivio generale e l’officina meccanica, verranno liberati, e il tutto verrà trasferito nella ex sede operativa della Ecoemme in via Nilo che era composta di locali autorimessa per il ricovero di tutti gli automezzi e le attrezzature impiegate per il servizio; un’officina attrezzata per la riparazione, manutenzione dei mezzi e delle attrezzature e altri locali.