Torneo dell'innovazione sociale

letto 385 voltepubblicato il 09/03/2015 - 12:31, in L'Inclusione sociale con il progetto DIESIS

Fino al prossimo 21 marzo 2015, sono aperte le candidature per la quarta edizione del Torneo dell'Innovazione sociale, creato dall'Istituto BEI (Banca Europea per gli Investimenti).

Come recita il bando, “Obiettivo del Torneo è creare valore sociale nell'ambito della lotta contro l'esclusione sociale. In tal senso si rivolge a progetti provenienti da un ampio spettro di settori, dall'istruzione alla sanità così come l'ambiente naturale e urbano, che fanno appello a nuove tecnologie, nuovi sistemi e nuovi processi”.

Possono partecipare al Torneo organismi con o senza scopo di lucro, in particolare giovani imprenditori e imprese sociali, uffici per la responsabilità sociale di impresa di imprese di qualsiasi dimensione, ONG, enti governativi o amministrazioni locali, comunità accademiche, nonché team di scuole superiori. I candidati (singoli soggetti o team) devono essere residenti nei Paesi dell’UE, nei Paesi candidati e nei Paesi EFTA.

Il Torneo, istituito per la prima volta nel 2012, già dall’edizione 2013 conta anche di un premio per la categoria speciale, la quale  intende attribuire ogni anno particolare rilevanza ad un settore specifico. Nel 2015 si vuole assegnarlo a progetti che trattano il tema delle pari opportunità, soprattutto quelli che si interessano alle persone con disabilità. Il premio per la categoria speciale è di 25.000 euro.

I due premi per la categoria generale consistono rispettivamente in 25.000 euro per il 1° classificato e 10.000 euro per il 2° classificato.