Un aggiornamento sul Piano Juncker

letto 430 voltepubblicato il 11/03/2015 - 12:13, in Osservatorio Spending Review

10 marzo 2015

Il ministro dell'Economia Padoan, durante la riunione dell'Ecofin a Bruxelles, ha confermato la decisione del Governo italiano di contribuire con 8 miliardi di euro al Piano Juncker per gli investimenti («Fondo europeo per gli investimenti strategici»). I fondi verranno dalla Cassa Depositi e Prestiti.

A chi gli chiedeva dove andranno gli 8 miliardi che il Governo ha deciso di investire nel piano Juncker, Padoan ha ricordato che è importante produrre buoni progetti “ e che “l'Italia ha già prodotto una lista di progetti di interesse nazionale e progetti fatti in comune con altri Paesi e già vagliati durante il semestre italiano per favorire il credito alle Pmi, la Digital economy, il sistema delle infrastrutture di trasporto e dell'energia”.

L'Ecofin svoltosi oggi a Bruxelles ha dato il via libera al regolamento del Fondo europeo per gli investimenti strategici (Efsi), meglio conosciuto come Piano Juncker ed ha approvato definitivamente la legge di Stabilità italiana (dopo che il giorno prima lo aveva già fatto l'Eurogruppo).

 

Per saperne di più: , da IlSole24ORE del 10 03 2015