UN CONTRIBUTO METODOLOGICO PER LA CREAZIONE DI UN UFFICIO DI SUPPORTO ALLE DECISIONI E DI GESTIONE DEI PROGETTI ALL’INTERNO DI UN ENTE PUBBLICO

letto 581 voltepubblicato il 06/09/2015 - 19:05

Di seguito si riporta un abstract del lavoro di approfondimento che il sottoscritto ha sviluppato nell'ambito del ​Master Universitario di II livello in Ingegneria per le Pubbliche Amministrazioni conseguito nel 2015 presso l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", con l'obiettivo di fornire un piccolo contributo al cambiamento e all'innovazione nella PA.

Abstract

A partire dagli anni Novanta sono state introdotte numerose innovazioni di tipo giuridico e amministrativo che hanno interessato l’intero sistema della pubblica amministrazione, con conseguenze significative anche sui meccanismi attraverso i quali si sviluppa il processo decisionale. Tali mutamenti impongono oggi una rilettura complessiva dei modelli organizzativi e del ruolo e delle funzioni dei soggetti che agiscono all’interno della pubblica amministrazione al fine di rendere il sistema pubblico più efficiente e capace di incidere positivamente sulla crescita del benessere della collettività. Partendo dai contributi e dalle conoscenze acquisite con l’attività formativa del Master, con questo lavoro si pone l’attenzione principalmente sulle scelte relative all’assetto del territorio e alla tutela ambientale; ambiti nei quali il sottoscritto ha accumulato maggiore esperienza in campo professionale, lavorando prima all’interno di organizzazioni private e poi nella pubblica amministrazione. Il tema delle scelte di intervento e delle valutazioni di progetti è complesso e articolato; mette infatti in gioco approcci tra loro eterogenei che spaziano dalle analisi funzionali a quelle finanziarie e economiche, dalle dimensioni ambientali a quelle urbanistico-territoriali, a quelle sociali e della sicurezza, sino ad investire la sfera dell’opportunità e del consenso politico. L’obiettivo che ci si pone è quello di fornire un contributo metodologico alla creazione di un ufficio che possa essere di supporto alle scelte del decisore e nel contempo sia in grado di gestire efficientemente le altre attività conseguenti come la progettazione, l’esecuzione e la gestione.