Patto di Stabilità: pubblicati i dati dei Comuni sanzionati

letto 517 voltepubblicato il 13/10/2015 - 12:23, in Osservatorio Spending Review

E' stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la comunicazione riguardante l'emanazione, in data 28 settembre 2015, del decreto del Direttore centrale della Finanza Locale concernente la determinazione della sanzione ai comuni per il mancato rispetto del Patto di Stabilità Interno relativo all'anno 2014. Nel provvedimento si fa riferimento al comma 26, lettera a) dell'art. 31 della legge n. 183 del 12 novembre 2011, il quale stabilisce che, in caso di mancato rispetto del Patto di Stabilità Interno, l'ente locale inadempiente, nell'anno successivo a quello dell'inadempienza, è assoggettato ad una riduzione del fondo sperimentale di riequilibrio o del fondo perequativo in misura pari alla differenza tra il risultato registrato e l'obiettivo programmatico predeterminato.

Gli enti locali della Regione siciliana e della regione Sardegna sono assoggettati alla riduzione dei trasferimenti erariali nella medesima misura.

Nell'allegato A al provvedimento sono indicati i comuni non rispettosi del Patto di Stabilità Interno 2014.