Agenzia Nazionale per i Giovani: la rete dei giovani innovatori sociali

letto 518 voltepubblicato il 12/11/2015 - 14:58, in Politiche per i Giovani

Si chiama Social Innovation Citizen (SIC)  la prima rete nazionale di natura istituzionale che connette i giovani innovatori con meno di 30 anni in possesso di un’idea, un progetto o una soluzione innovativa capace di esercitare impatto a livello sociale.  

L'iniziativa è promossa dall’Agenzia Nazionale per i Giovani in collaborazione con l’Associazione ItaliaCamp, con l’obiettivo di offrire ai giovani innovatori italiani la possibilità di entrare in contatto gli uni con gli altri, per condividere esperienze e contribuire allo sviluppo dei diversi territori. Un arricchimento personale, quindi, che potrà favorire anche la creazione di opportunità relazionali ed occupazionali.

L’istituzione dei SIC può rappresentare, inoltre, un elemento positivo di sostegno ai giovani nel percorso di sviluppo dei propri talenti, inserendoli in una rete che favorisca la ricerca di nuove possibilità occupazionali, ed un impulso ad attivarsi ed a mettersi in gioco, soprattutto, per i NEET.

In questa prospettiva sarà data, quindi, particolare importanza ai laboratori permanenti di innovazione, a partire da quelli attivati, a livello pilota, in quattro città italiane (Firenze, Matera, Messina, Torino), all'interno dei quali i giovani innovatori potranno acquisire le competenze necessarie per contribuire alla crescita socio culturale dei propri territori