Sistemi di tassazione e sostegno agli studenti nell’Istruzione Superiore Europea 2015/16

letto 246 voltepubblicato il 18/11/2015 - 15:41, in Politiche per i Giovani

Il rapporto pubblicato dalla rete Eurydice della Commissione Europea, mostra in che modo funzionano i sistemi legati al sostegno (comprese le borse di studio e i prestiti) e alle tasse nell’istruzione superiore in Europa.

Oltre a fornire una panoramica comparativa dei finanziamenti disponibili per gli studenti a tempo pieno nel  2015/16, comprende anche dati sui singoli paesi e sottolinea gli elementi principali dei sistemi nazionali. In particolare, la pubblicazione descrive la gamma di tasse richieste agli studenti e specifica per quali categorie di studenti sono obbligatorie e quali ne sono esenti. Allo stesso modo, spiega i livelli di sostegno pubblico disponibile sotto forma di borse di studio e prestiti, nonché esenzioni e riduzioni dove possibile.

Il rapporto è incentrato su tasse e sostegno negli istituti pubblici o istituti di istruzione superiore privati ​​sovvenzionati, per il primo e il secondo livello (Master), e non copre gli istituti di istruzione superiore interamente privati.

Le informazioni coprono i 28 Stati membri, nonché Bosnia ed Erzegovina, Svizzera, Islanda, Liechtenstein, Montenegro, ex Repubblica Yugoslava di Macedonia, Norvegia, Serbia e Turchia.