Come si educa all’imprenditorialità in Europa?

letto 532 voltepubblicato il 14/03/2016 - 16:19, in Politiche per i Giovani

Pubblicato dalla Commissione Europea, il Rapporto "Entrepreneurship Education at School in Europe - 2016 Edition” prende in esame i modi in cui nei paesi europei si insegna e promuove la cultura imprenditoriale nelle scuole.

Le competenze imprenditoriali implicano una vasta gamma di abilità necessarie ad adattarsi ad un’economia e un mercato del lavoro in continuo cambiamento, quali una mentalità imprenditoriale, creatività, capacità di risolvere i problemi e di lavorare in squadra, conoscenza delle lingue, etc.

Nonostante queste competenze siano strettamente collegate all’opportunità concreta dei giovani di trovare un lavoro, nonché alla capacità di realizzare ambizioni e trovare il proprio posto nella società, il rapporto mette in luce che solamente pochi paesi includono l’educazione all’imprenditorialità nei piani di studio.

Il rapporto è incentrato sull’istruzione primaria e secondaria e sulle scuole professionali. Contiene informazioni e dati relativi all’anno 2014/15 da 33 paesi membri della rete Eurydice. Inoltre, vengono fornite schede informative a livello nazionale, con una panoramica sull’educazione all’imprenditorialità in ciascun paese.

.