VERONA, Seminario gratuito:“Nuovo Regolamento Privacy e Misure Minime di Sicurezza ICT, adempimenti e obblighi per la PA"

letto 210 voltepubblicato il 20/11/2017 - 15:02

Nuovo Regolamento Privacy e Misure Minime di Sicurezza ICT: adempimenti e obblighi per la PA

VERONA - giovedì 30 novembre 2017
presso lo Studio Legale Santosuosso Avvocati Lexcom, Lungadige Campagnola 5/A

Premessa

Il seminario ha l’obiettivo di offrire ai partecipanti un approfondimento sugli obblighi e le opportunità che il Regolamento UE 2016/679 (Regolamento europeo sulla privacy) e le misure minime di sicurezza ICT indicate nella circolare 2/2017 (emanata dall’Agenzia per l’Italia Digitale) impongono alla Pubblica Amministrazione.

I temi

Entro il 31 dicembre 2017 le Pubbliche Amministrazioni dovranno attestare di aver adottato le misure minime di sicurezza ICT previste dalla circolare n. 2/2017 dell’Agenzia per l’Italia Digitale, mediante un modulo di implementazione che andrà conservato presso l’ente e inviato al CERT – PA (Organismo Nazionale che coordina la sicurezza informatica per le Pubbliche Amministrazioni) in caso di incidente informatico.

Inoltre, il 25 maggio 2018 troverà piena attuazione il Nuovo Regolamento Europeo sulla Protezione dei dati personali (GPDR), modificando radicalmente l’approccio alla protezione dei dati e imponendo agli enti una visione di responsabilizzazione, valutando quali siano le misure adeguate al fine di proteggere i dati trattati.

L’approccio dell’incontro sarà estremamente pratico e i temi trattati verteranno sugli obblighi imposti dal nuovo Regolamento, con particolare attenzione ai soggetti rilevanti in tema privacy.

Oggetto di approfondimento specifico sarà la figura del DPO (Data Protection Officer), rilevante novità prevista dal Regolamento: entro maggio 2018 tutte le Pubbliche Amministrazioni dovranno dotarsi di un DPO, che rappresenterà un riferimento per il monitoraggio dei processi e la valutazione della gestione e del trattamento dei dati personali all’interno dell’ente.

Partendo dagli obblighi previsti dalla legge, si entrerà quindi nel vivo di ciascuna delle questioni sopra elencate, allo scopo di comprenderne l’impatto, le opportunità e la collocazione in un Sistema di Gestione della Privacy.

Destinatari

Il corso è rivolto a tutti coloro che operano nella Pubblica Amministrazione come dipendenti o dirigenti.

Articolazione didattica

Il seminario si terrà dalle 10:00 alle 13:00 e prevede una pausa caffè e un light lunch finale. I partecipanti sono invitati a registrarsi dalle ore 9:30.

9.30 – 10.00: REGISTAZIONE DEI PARTECIPANTI
10.00 – 10.30: REGOLAMENTO EUROPEO 679/2016: ADEMPIMENTI ED OBBLIGHI (Avv. Elisa Lagni – Studio Legale Santosuosso Avvocati Lexcom)
10.30 – 11.00: I SOGGETTI DEL REGOLAMENTO GPDR – IL DPO (DATA PROTECTION OFFICER): NUOVO OBBLIGO PER LE PA (Dott.ssa Martina Pasetto – Studio Legale Santosuosso Avvocati Lexcom)
11.00: BREAK
11.15 – 12.00: LE MISURE MINIME ICT PER LA PA (Ing. Aldo Lupi – Privacy Officer certificato TÜV, Project Manager e Specialista Sistemi Informativi – SI.net Servizi Informatici srl)
12.15 – 13.00: QUESTION TIME – LIGHT LUNCH

Luogo e data

Il seminario si terrà giovedì 30 novembre 2017 a Verona, dalle 10.00 alle 13.00, presso lo Studio Legale Santosuosso Avvocati Lexcom, Lungadige Campagnola n. 5/A.

Iscrizioni

Per aderire è necessario

Il corso è rivolto esclusivamente alle Pubbliche Amministrazioni. Il numero massimo di iscrizioni consentite per ogni ente è pari a 2. Nel caso in cui il numero di adesioni superi la capienza della sala, verranno prese in considerazione le iscrizioni in ordine di ricezione fino al raggiungimento del limite massimo.

Per informazioni è possibile scrivere a oppure chiamare al numero 328.4829677.