Trasparenza: XML 190/2012, migliora (e può ancora migliorare) il livello di adempimento alla norma

letto 157 voltepubblicato il 08/03/2018 - 10:51

Lo scorso 26 febbraio i sistemi di automatici di ANAC per la verifica dei file xml pubblicati ai sensi della L. 190/2012 hanno terminato la prima sessione di controllo. Quali sono i trend e cosa possono fare le PA in caso di esito fallito?

Innanzitutto è importante chiarire che, se gli enti non hanno comunicato correttamente il link al proprio file con l’elenco delle procedure di scelta del contraente, non potranno più farlo. Potranno sempre pubblicarlo sul proprio portale “Amministrazione Trasparente”, ma ANAC non potrà tenerne conto nelle proprie rilevazioni. Confrontando i dati di accesso con quelli degli anni precedenti si vede che il trend continua a migliorare...