Centri per l'Impiego: i punti della riforma

Sono stati presentati ieri dal Ministero del Lavoro agli Assessori Regionali i punti della riforma - del valore economico di 1 miliardo di euro - tesa al rafforzamento dei Centri per l'Impiego.

In sintesi, la riforma si focalizzerà su: 

- aumento del personale e promozione dello sviluppo delle competenze degli operatori dei CpI;

- dotazione di un software unico e integrazione delle banche dati;

- creazione di logo, layout e logistica comune a tutte le strutture che le renda maggiormente accoglienti e territorialmente riconoscibili;

- rafforzamento della dotazione strumentale e informatica e della connettività adeguata al dimensionamento del personale e del bacino di utenti dei Centri per l'Impiego.