Solo SPID e CIE per accedere ai servizi pubblici online entro il 28 febbraio 2021

letto 174 voltepubblicato il 03/08/2020 - 11:30

Il DL Semplificazioni prevede che entro il 28 febbraio 2021 tutte le PA dovranno dismettere i propri sistemi di identificazione online e adottare esclusivamente l’identità digitale SPID e CIE (la Carta di identità elettronica) per consentire ai cittadini di accedere ai loro servizi digitali.

Vediamo nello specifico il meccanismo di funzionamento della CIE e in cosa differisce da SPID, nonché i relativi livelli di diffusione.