COMUNI: POLLI (ANCI), INNOVAZIONE PA DEVE COINVOLGERCI

letto 38239 voltepubblicato il 12/12/2008 - 14:06 nel blog di domenico pennone

(ANSA) - ROMA, 12 DIC - "Parlare di progetti-Paese senza i Comuni è una contraddizione in termini". A dirlo è il delegato Anci all'innovazione e vicesindaco di Terni, Feliciano Polli, al termine della riunione della Commissione Innovazione che si è svolta ieri all'Anci. "Come Anci - ha aggiunto - siamo contrari a qualsiasi modello organizzativo che preveda un dialogo esclusivo tra Stato e Regioni ed estrometta le amministrazioni comunali".
Polli ha infatti lamentato che è intenzione del governo presentare un Piano di legislatura per l'amministrazione digitale con cui realizzare un sistema informativo e organizzativo attraverso accordi bilaterali con Ministeri, Regioni e Comuni, a partire dai capoluoghi di Regione. "Tale approccio - dice Polli - riporta il quadro generale indietro di una decina d'anni, accantonando il modello di sistema in base al quale su alcuni temi strategici è indispensabile il coinvolgimento pieno di tutti i livelli istituzionali, sin dalla fase di pianificazione degli interventi. Ad oggi invece ai Comuni non è stata data neanche la possibilità di prendere visione del Piano che il Governo si appresta a varare".(ANSA).