I magnifici 7 della PA: andateli a vedere

letto 2202 voltepubblicato il 10/02/2009 - 16:02 nel blog di Laura Manconi

Sul suo , Arturo di Corinto riporta gli esempi di innovazione tecnologica nella Pubblica amministrazione che secondo Nova24 stanno "facendo scuola".

Non tutti sono esempi italiani (vedi gli inglesi di patentOpinion e Directgov) e in un caso (il servizio di gestione integrata delle variazioni dei dati anagrafici) non c'è un'esperienza concreta da citare ma una proposta (il ricorso al sistema del project financing) per la gestione di quei servizi a valore che sono indubbiamente vantaggiosi per i cittadini ma onerosi per la PA.

Nova24 pubblica però anche i risultati di un sondaggio su "cosa dovrebbe fare l'e-gov" e per ben il 60% degli intervistati "dovrebbe fornire accesso uguale per tutti".

Significa che il valore dei servizi e-gov è prevalentemente individuato non genericamente nell'accesso pubblico a informazioni e servizi ma nella capacità di assicurare la partecipazione di tutti alla PA?Sembrebbe di si.

E' un risultato interessante, questo del sondaggio, perchè dimostra l'esistenza di una consapevolezza delle potenzialità abilitanti della tecnologia e fa intravedere quali sono le aspettative nei confronti di una amministrazione che vuole essere digitale.

Le esperienze citate nell'articolo possono essere quindi lette anche in questa prospettiva, provando a capire se e come queste eccellenze rispondono al bisogno di facilitare l'accesso alle risorse online da parte di qualunque categoria di utente.