Down Aruba, dalla notizia all’informazione in tempo reale

letto 1345 voltepubblicato il 29/04/2011 - 17:30 nel blog di Annalisa Collacciani
Principio d’incendio nella notte e secondo tilt in pochi mesi per Aruba, tra i principali Internet Service Provider italiani. Ora tutto è ripristinato, ma è interessante parlare di ciò che è successo per come è stato vissuto dal popolo dalla rete.

Al mattino in tanti hanno provato, come ogni giorno, ad accedere al proprio sito o blog e ad utilizzare la posta elettronica, ma in molti casi nulla funzionava.
E’ stato sufficiente andare su Google e voila: cercando la parola “Aruba” comparivano per primi i risultati di Twitter.

Selezionando poi la ricerca in tempo reale ecco comparire tutti i risultati pubblici di Facebook e Twitter, con relativo grafico temporale.

Siti e blog erano down, ma i relativi amministratori hanno continuato ad esprimere opinioni e a fornire e cercare informazioni sui social network.
Aruba ha creato il prifilo su Twitter per fornire direttamente notizie in tempo reale e in poche ore ha raggiunto oltre 5.000 follower.

Tutto il pubblico interessato si quindi è riversato in rete cinguettando con un repertorio variegato di tweet: c’era chi forniva e chi richiedeva informazioni, chi criticava e chi difendeva Aruba e i suoi utenti, chi faceva battute, chi ritwittava… Un fenomeno dei tempi che cambiano: informazione in forma diffusa, diretta e in tempo reale.

Dal canto mio, sul profilo Twitter ho riportato news e curiosità con oltre 20 tweet.
Tra gli articoli più interessanti trovati in rete, vi segnalo:
di Giornalettismo.com
di LowLevel’s blog