Petizione contro lo smantellamento del CSI Piemonte

letto 1900 voltepubblicato il 14/06/2012 - 16:29 nel blog di Paolo Subioli

CSI Piemonte - una delle eccellenze informatiche dle nostro Paese - corre il serio rischio di essere smantellato. La Giunta regionale del Piemonte ha infatti presentato un disegno di legge che prevede lo sciolgimento del Consorzio e la sua sostituzione con una societa' pubblica con funzioni di pura centrale di committenza. Le attivita' operative confluiranno in un'altra società, di cui è prevista la parziale o totale cessione a privati. Tale società ha anche mandato di mettere sul mercato rami d'azienda separatamente. È facile prevedere uno scenario - secondo diversi osservatori - in cui i compratori siano piu' interessati a subentrare nei contratti che nel mantenimento della capacità progettuale e produttiva (e dei posti di lavoro) del Consorzio (o di quel che ne sarà rimasto).

È possibile aderire alla petizione per mantenere il CSI unito e pubblico a , mentre maggiori informazioni sulla situazione e sulla lotta dei lavoratori del CSI Piemonte sono reperibili in .

 

1 commento

Vincenzo Mania

Vincenzo Mania14/06/2012 - 16:42
Grazie Paolo per questo post. Altre informazioni sul CSI-Piemonte sul blog dei lavoratori: http://ilcsisiamonoi.wordpress.com/