Infoday su Pre-commercial Procurement 26 marzo a Palermo #PCP

letto 2116 voltepubblicato il 20/03/2014 - 23:18 nel blog di ciro spataro, in Strategia Innovazione Sicilia

Nell’ambito del percorso partecipativo avviato per la definizione condivisa della Strategia di ricerca e innovazione per la specializzazione intelligente (Smart Specialisation Strategy – RIS3) 2014-2020, la Regione Sicilia organizza delle giornate informative al fine di diffondere, affrontare e approfondire alcune specifiche tematiche legate all’innovazione e alla competitività del tessuto produttivo regionale.

Mercoledì 26 marzo è stato programmato un organizzato dal Dipartimento Programmazione della Regione Sicilia. L'evento si terrà al presso la sala Conferenze di via Gen. Magliocco n. 41, inizio ore 9.30.

Agenda:

ORE     9:15 -   9,30      Registrazione dei partecipanti

ORE     9:30 - 10,00      Apertura dei lavori  (Dipartimento Programmazione - Regione Siciliana)

ORE   10:00 - 10:30      Introduzione - Appalti pre-commerciali e per l’innovazione: l’esperienza italiana - Introduce e Coordina i lavori: Francesco Molinari, Esperto DPS/Invitalia

ORE   10:30 - 11:00      Una piattaforma europea di servizio per gli enti interessati - Mojmir Pridavok, Janke Frantisek, Università tecnica di Kosice TUKE  (Slovacchia) 

ORE   11:00 - 11:30      Il ruolo delle Regioni, Giorgio Gallo, Valle D’Aosta

ORE   11:30 - 12:00      Il ruolo delle Città: Comune di Palermo - Città di Torino

ORE   12:00 - 12:30      Il ruolo degli Enti strumentali: Giovanni Vacante, Parco delle Madonie

ORE   12:30 - 13:15      Dibattito

ORE   13:15 - 13:30      Conclusioni

Per partecipare alla giornata informativa è prevista la compilazione ed invio di un modulo di adesione (formato word) da inviare all’email  entro il 25 marzo 2014 e scaricabile al link: 

1 commento

ciro spataro

ciro spataro27/03/2014 - 14:44

durante l'evento è stata presentata una piattaforma digitale, in fase Beta, per la gestione della metodologia degli appalti pre commerciali:

La piattaforma è curata da un Università della Slovacchia ed è multilingua, in fase di costante aggiornamento e upgrading.