Comune di Salerno: spending review nella gestione delle società partecipate

letto 752 voltepubblicato il 09/05/2014 - 14:44 nel blog di Rita Pastore, in Osservatorio Spending Review

In ottemperanza alle indicazioni di spending review imposte dalle norme e dal programma di razionalizzazione della spesa del Governo, il Comune di Salerno ha deciso di comprimere alcuni costi legati alla gestione delle società partecipate. Già da maggio 2014 sono stati sospesi tutti i benefit, le indennità e i premi, per i lavoratori di Salerno Energia Holding (Distribuzione, Vendita e Salerno Sistemi) e i ticket pasti sono stati ridotti a 7 euro.

Si sottolinea che già da luglio 2013, in linea la riduzione dei membri dei CdA fu decisa la nomina dell’amministratore unico e fu applicato un taglio che fa seguito a quello di circa 140 euro ai dipendenti di Salerno Sistemi per il mancato raggiungimento del premio di partecipazione, che scade proprio il 2014.
Salerno Energia è una holding che si occupa di servizi energetici e idrici, con oltre 85mila utenti. Ha un fatturato di oltre 60 milioni di euro e un utile di 4 milioni e si colloca tra le prime 15 aziende nella città di Salerno.