Conoscenza e previdenza sociale

letto 1146 voltepubblicato il 17/05/2014 - 11:01 nel blog di Rosangela Muscetta

È giunto a termine l’evento organizzato dall’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale (Inps) dedicato al tema “Conoscenza e consapevolezza per un migliore vivere sociale”. Giunta alla sua quarta edizione, la Giornata Nazionale della Previdenza che si è svolta a  Milano dal 14 al 16 maggio 2014 presso il palazzo della Borsa in Piazza Affari.

La manifestazione, come sempre aperta a tutti e completamente gratuita per i partecipanti, è stata sviluppata in  tre giornate e  rivolgendosi  a tutti i lavoratori dipendenti, autonomi, liberi professionisti, alle famiglie e alle donne, ma soprattutto ai giovani. GNP ha coinvolto, infatti,  direttamente agli studenti delle scuole superiori e delle università, in incontri di orientamento dedicato.

L’edizione è stata incentrata anche alle tematiche del lavoro: non solo pensioni, ma anche salute, assistenza sanitaria, welfare pubblico e integrativo. Tra i temi che sono stati proposti particolare importanza hanno assunto :

il convegno inerente alla  “La riforma previdenziale Fornero e il caso "esodati": ruolo ed esperienze del Patronato”, organizzato dai Patronati sindacali (ACLI, Inas Cisl, Inca Cgil, Ital Uil), e i relatori Edoardo Gambacciani, Direttore Generale Politiche Previdenziali del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, il Presidente della Commissione Lavoro Camera dei Deputati Cesare Damiano e il Direttore Generale dell’Inps Mauro Nori.
Il convegno ‘’ L’impegno del settore assicurativo per il welfare’’,  sul tema della Previdenza complementare, organizzato da Ania, oltre al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Giuliano Poletti e al Presidente della Covip Rino Tarelli, e il Commissario Straordinario dell’Inps, Vittorio Conti.
Il convegno ‘’Previdenza e lavoro per un miglior vivere sociale: Pensioni, Jobs Act e Garanzia Giovani’’. Al convegno di chiusura, sono stati affrontati i temi del Lavoro, della Previdenza complementare e della Previdenza obbligatoria con i contributi del Sottosegretario di stato del Ministero del Lavoro, Luigi Bobba, il Presidente di Italia Lavoro Paolo Reboani e il Commissario Straordinario Inps Vittorio Conti.

L’Inps è stato presente con uno spazio espositivo,  nell’ambito della “Casa del Welfare”, lo stand coordinato dal Ministero del Lavoro, nell’ambito del quale sono state allestite quattro postazioni dedicate ai servizi online e una reception per l’accoglienza e la distribuzione di materiale.

 

Maggiori informazioni:

Articolo tratto dalla rubrica ‘La della conoscenza’ – Info Oggi 17/05/2014