A Palazzo Vidoni un dibattito sulla trasparenza della PA. Il cittadino al centro

letto 936 voltepubblicato il 26/11/2014 - 14:58 nel blog di Angela Creta, in Comunicazione Pubblica

Cari Colleghi, il 4 dicembre a Palazzo Vidoni torniamo a parlare di trasparenza nella PA!

Lo scorso anno il Formez aveva lanciato un’ al Dipartimento della Funzione Pubblica, con l’obiettivo di rilanciare il ruolo del comunicatore pubblico come garante della trasparenza della PA e agente della citizen satisfaction.

In un momento in cui arrivano dal governo forti input alla PA “semplice”, alla trasparenza “utile” e alla semplificazione delle leggi e delle procedure, riprendono le attività del Network di Linea Amica e del Tavolo sulla Trasparenza Comunicativa, dando appuntamento a Roma il 4 dicembre 2014 con l’evento “Trasparenza della PA, il cittadino al centro”, in programma nella Sala Tarantelli di Palazzo Vidoni (Corso Vittorio Emanuele, n. 116) dalle ore 10.30 alle 13.00

Interverrà il Sottosegretario per la Semplificazione e la PA Angelo Rughetti. Tra i relatori, Tiziano Treu, Commissario Straordinario INPS, Paolo Coppola, deputato e consigliere per l’Agenda digitale del Ministro Madia, Harald Bonura, Commissario Straordinario di Formez PA. Modererà Salvatore Padula, Vicedirettore de Il Sole 24 Ore.

Spunto di discussione sarà il volume “Lo Stato aperto al pubblico” edito da Il Sole 24 Ore, scritto da Marco Barbieri (direttore centrale Comunicazione INPS) e Sergio Talamo (direttore Area Comunicazione e servizi al cittadino Formez PA), presenti al tavolo dei relatori.

Il volume, con prefazione di Michele Ainis, descrive, in sintesi, proprio il modello della Trasparenza Comunicativa, contrapposta alla Trasparenza-adempimento che si risolve in una serie di atti formali, lontani dal cittadino. Sono poi ampiamente trattati il rilancio della citizen satisfaction come metodo di lavoro, la nuova stagione delle amministrazioni “open” e gli standard qualitativi dei servizi al pubblico.

Il libro intende essere dunque una sorta di “cassetta degli attrezzi”, per aiutare chi lavora ogni giorno nella Pubblica Amministrazione a cercare di renderla più trasparente, efficiente e amica dei cittadini.
 
Per motivi organizzativi e nel rispetto delle regole di sicurezza della sede istituzionale che ospita l’evento, chi conta di partecipare è invitato a darne comunicazione alla Segreteria Organizzativa, segnalando via e-mail all'indirizzo  NOME, COGNOME, RUOLO e AMMINISTRAZIONE di appartenenza, entro e non oltre il 2 dicembre 2014.

Per informazioni è possibile contattare la Segreteria Organizzativa dell’evento via mail o per telefono ai seguenti recapiti:tel. 06/84892512 - 2515 - cell. 320/4316846.