L'accesso «difensivo» agli atti di gara non può essere limitato alla sola visione

letto 876 voltepubblicato il 05/02/2015 - 20:56 nel blog di Ilenia Filippetti, in FORUM APPALTI, Barcamp "InnovatoriPA", Integrità, Osservatorio Spending Review

La stazione appaltante non può limitare il diritto di accesso alla mera visione dei documenti presentati in gara quando la richiesta è motivata dall’interesse a proporre ricorso giurisdizionale contro l’aggiudicazione. 
È questo il principio ribadito - in conformità alla giurisprudenza amministrativa prevalente - dal Tar Lazio con ordinanza 26 gennaio 2015, n. 1410.