Nomina degli OIV nella fase transitoria. La nota circolare del Dfp del 14 Luglio 2016

letto 660 voltepubblicato il 23/07/2016 - 09:50 nel blog di francesco addante, in Performance delle P.A.

Il Dipartimento della Funzione Pubblica con  chiarisce l' articolo 6, comma 5-  del  recante "Regolamento di disciplina delle funzioni del Dipartimento della funzione pubblica della Presidenza del Consiglio dei Ministri in materia di misurazione e valutazione della performance delle pubbliche amministrazioni" (G.U. 17 giugno 2016, serie generale n. 140) in merico alla Nomina OIV - organismi indipendenti di valutazione nella fase transitoria

In particolare:

l’articolo 6 del Regolamento reca nuove disposizioni in materia di organizzazione e funzionamento degli OIV – organismi indipendenti di valutazione – prevedendo la istituzione di un apposito Elenco nazionale tenuto dal Dipartimento della funzione pubblica. In particolare, il comma 4 della disposizione prevede che entro centoventi giorni dalla entrata in vigore del Regolamento (30 ottobre 2016), venga adottato un decreto del Ministro per la semplificazione e la pubblica amministrazione che individui i requisiti di competenza, esperienza ed integrità che devono possedere gli iscritti all'Elenco nazionale degli OIV.

Il comma 5 della stessa disposizione prevede che il nuovo sistema si applichi a partire dai rinnovi degli organismi indipendenti di valutazione successivi alla entrata in vigore del suddetto decreto ministeriale e che i componenti degli organismi già nominati restino in carica fino alla naturale scadenza dei rispettivi mandati.

In relazione alle richieste che pervengono da parte di alcune amministrazioni, intese ad avere indicazioni sulla disciplina da applicare nella fase transitoria in caso di scadenza dell’OIV, si ritiene che, in attesa della piena operatività della nuova normativa, ciascuna amministrazione valuterà come procedere al fine di garantire la continuità amministrativa.