Alle autonomie locali 7 milioni di euro per le politiche giovanili

letto 558 voltepubblicato il 26/01/2018 - 13:18 nel blog di Giuseppe Raffa, in Politiche per i Giovani

Il 24 gennaio 2018, a meno di un mese dall’inizio dell’anno, è stata raggiunta in Conferenza Unificata, tra lo Stato, le Regioni e il sistema delle autonomie locali, per il riparto del Fondo per le politiche giovanili.

“Un grande risultato raggiunto in tempi brevissimi. L’obiettivo è stato realizzato grazie allo spirito di fattiva collaborazione e del lavoro sinergico svolto tra le diverse istituzioni, con il fine  comune di offrire ai giovani nuovi strumenti e opportunità di partecipazione e di iniziativa per essere sempre più protagonisti nella società civile” commenta Calogero Mauceri, Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio civile nazionale.

Lo stanziamento quest’anno è pari a oltre 7 milioni di euro, con una netta inversione di tendenza rispetto al quinquennio precedente.

Le risorse saranno destinate a finanziare progetti coordinati tra Stato, Regioni, Comuni e Città Metropolitane, a sostegno del talento e della creatività e di misure che favoriscano l’ingresso nel mondo del lavoro e il contrasto al disagio giovanile.