Innovazione nei Cori abruzzesi con la neonata Associazione di Promozione Sociale "Cori d'Abruzzo- Chorus Inside"(Partner Ecomuseo d'Abruzzo) a Montesilvano 17/03/2018

letto 913 voltepubblicato il 17/03/2018 - 07:26 nel blog di Giovanni Pizzocchia, in Comunicazione Pubblica, Sviluppo Locale

Innovazione nel canto corale abruzzese. Presentazione ufficiale della neonata Associazione di Promozione Sociale  Regionale “Cori d’Abruzzo – Chorus Inside” a Montesilvano, G.H. Adriatico, sabato 17 marzo, ore 16:00.

Un appuntamento importante a Montesilvano, oggi, sabato17 marzo, presso il G.H. Adriatico alle ore 16:00, per la Regione Abruzzo che vanta nella tradizione del canto popolare una notevole risorsa culturale apprezzata in tutto il mondo e dal potenziale ancora inespresso.

Alla presentazione interverranno i presidenti regionale e nazionale, Pasquale Veleno e Davide Recchia, i componenti del direttivo, i rappresentanti delle corali aderenti con alcuni sindaci dei comuni interessati, i direttori del Gruppo Bancario e della Compagnaia assicurativa  che hanno stipulato una convenzione col sodalizio.

Nei prossimi giorni l’Associazione CORI D’ABRUZZO CHORUS INSIDE incontrerà le istituzioni al fine di creare una sinergia ed un eventuale partenariato, nella condivisione degli obiettivi e coordinerà le proprie attività con i comitati Chorus Inside presenti e in rete sul territorio nazionale già in 15 regioni.

Fra le prime in Italia nel rispetto del nuova normativa prevista dal decreto legislativo n. 117/2017 "Codice del Terzo settore",  l’associazione “Cori d’Abruzzo – Chorus Inside” nasce come  Associazione di Promozione Sociale del Terzo settore,  per rispondere ad una esigenza fondamentale,  emersa da un’analisi dei bisogni da parte dei cori abruzzesi: quella di  poter svolgere le proprie attività artistiche in maniera coordinata, sinergica, in rete con le altre realtà associative  regionali, per incrementarne la motivazione, sia intrinseca che estrinseca  dei partecipanti, favorendo  una maggiore crescita artistica, formativa, di sviluppo e promozione socio-culturale e contaminare così, attraverso l’arte e i valori culturali del canto popolare,  il tessuto sociale per  migliorare l’ambiente con un clima di benessere emotivo, di cui la nostra società ha tanto bisogno.

 Tale richiesta è stata ben interpretata dalla Federazione Cori d’Italia Chorus Inside, una rete di cori già esistente ed attiva, presieduta dal teatino Davide Recchia, responsabile di importanti Festival corali in tutti il mondo, fra i quali il Chorus Inside Summer, che si tiene ogni anno nel mese di giugno al Teatro Marrucino di Chieti.  Il segnale positivo è dato dal fatto che a distanza di appena un mese dalla costituzione, lo statuto è datato 31 gennaio 2018, al nastro di partenza presenta iscritte ben 75 corali ed ensembe per un totale di circa 3 mila partecipanti, fra coristi e cantanti. Un patrimonio umano di tutto rispetto  ancora e sempre aperto a tutte le realtà corali abruzzesi.

A presiedere l’Associazione CORI D’ABRUZZO è stato nominato Pasquale Veleno, celebre Direttore d’orchestra, docente al Conservatorio di Pescara e Matera, che vanta nel suo palmares numerosi riconoscimenti ed è, pertanto, una garanzia ed un riferimento per il mondo musicale e corale in Abruzzo, in Italia ed all’estero.

“Il desiderio di conoscersi, confrontarsi e crescere artisticamente insieme, commenta Davide Recchia, è stata la molla che ha spinto i direttori ed i presidenti dei cori ad attivarsi per costituirsi in associazione regionale. Registriamo che il mondo corale abruzzese non ha mai sviluppato un’attività artistica coordinata ed estesa a tutta la regione e l’organizzazione degli eventi è stata lasciata perlopiù alle capacità o ai rapporti personali dei presidenti o direttori che hanno interagito con i pochi cori del proprio territorio. Ciò ha determinato un’oggettiva difficoltà ad organizzare eventi corali in Abruzzo inaridendo spesso il contenuto artistico espresso nelle manifestazioni, rassegne e Concerti. Il dato di fatto eclatante è che i cori abruzzesi non si conoscono tra loro, non interagiscono e non hanno mai unito le loro importanti peculiarità territoriali nelle attività corali e quindi l’essere associazione, fare una rete regionale è di sicuro la novità più importante dell’iniziativa CORI D’ABRUZZO CHORUS INSIDE. C’è poi l’aspetto della crescita artistica dei direttori dei cori che spesso sono musicisti adattati al ruolo di direzione… L’Associazione CORI D’ABRUZZO ha già inserito nel proprio programma annuale ben sette Masterclass di direzione corale condotte dai più importanti docenti italiani della materia, offrendo quindi ai propri associati un’opportunità di crescita artistica che contribuirà di sicuro ad elevare il livello qualitativo dei cori della Regione.

Il presidente della Federazione CORI D’ITALIA CHORUS INSIDE, Davide Recchia aggiunge: “L’essere parte di una Federazione Internazionale offre ai cori associati la possibilità di organizzare le proprie attività in tutto il territorio europeo e soprattutto con realtà corali differenti e distanti, ma tutte unite all’interno di un’unica associazione. Inizieremo la stagione dei Festival internazionali in Russia, a Mosca, dal 27 aprile al 2 maggio, una kermesse canora che porterà i cori ad esibirsi nel Cremlino; la cerimonia di premiazione sarà presieduta da Vladimir Putin. A luglio saremo in Spagna a Lloret de Mar, ad agosto in Croazia a Rovigno e a dicembre i festival si concludono a Roma e Praga. Insomma, una straordinaria opportunità per tutti i cori abruzzesi di entrare in un circuito prestigioso che unisce il canto al piacere di visitare i luoghi più belli del mondo. I numeri della nuova associazione CORI D’ABRUZZO, sono davvero notevoli ovvero 75 cori iscritti solo in pochi giorni, ma contiamo di incrementare il numero dei cori associati fino ad inserire in rete l’intera coralità abruzzese senza escludere nessun collettivo, seppur di piccole dimensioni o di carattere pressoché amatoriale. In queste settimane siamo impegnati con la Rassegna Corale “PASSIO CHRISTI” una manifestazione che coinvolge oltre 30 cori che si esibiscono in 12 chiese abruzzesi durante le settimane di quaresima e stiamo, inoltre, iscrivendo le corali interessate al Concorso internazionale che si terrà a giugno a Chieti. 

Info+39 0871 070211(centralino) tel.:+39 0871 070136 - 346 6252424 (segreteria) 
tel.:+39 349 3120280 (presidenza)

Comunicato a cura di Giovanni Pizzocchia, supporto all'Ufficio Stampa dell’Associazione, su richiesta di collaborazione-partenariato alla Comunità Montana Sirentina (+39 086479175)

Rassegna stampa:

ANSA 

 

 

 

1 commento

Giovanni Pizzocchia

Giovanni Pizzocchia21/03/2018 - 09:54 (aggiornato 21/03/2018 - 09:54)

 

 

I cori abruzzesi, associati con la denominazione “Cori d’Abruzzo – Chorus Inside”, si sono ritrovati a Montesilvano per la presentazione ufficiale. Si dimostrano leader nello scenario nazionale, poiché fra i primi a costituirsi come Associazione di Promozione Sociale, con statuto del 31 gennaio 2018, secondo la nuova normativa, prevista dal Codice del Terzo settore, entrata in vigore il 3 agosto 2017 (decreto legislativo 117/2017).

La sede del sodalizio regionale è a Chieti ed è in rete con altre 15 regioni italiane, oltre a quella Internazionale. Attualmente sono 75 le formazioni artistiche aderenti, per un totale di circa tre mila partecipanti. I generi musicali sono poliedrici: dal canto polifonico, sacro a quello profano, al folcloristico e popolare, dai cori alpini agli zampognari, provenienti da ogni angolo dell’Abruzzo. Nel sito dell’associazione , realizzato dal consigliere webmaster Daniele di Caro, è possibile conoscere tutte le informazioni, la mission, lo statuto, nonché i cori partecipanti che hanno a disposizione una propria pagina web.  L’Associazione è naturalmente sempre aperta a nuove adesione da parte di tutte le realtà corali esistenti nel territorio regionale.

All’incontro sono intervenuti, oltre ai membri del direttivo:

– varie personalità che operano nel settore artistico, della formazione, nonché partner; i consulenti, il rappresentante della convenzionata compagnia di Assicurazione Cattolica, che ha offerto particolari condizioni economiche ai cori aderenti, così anche la Bper

il Presidente Pasquale Veleno, considerato all’unanimità, attualmente, il musicista più rappresentativo per tale carica; Direttore di Orchestra e di Cori polifonici, docente al Conservatorio di Pescara e di Matera, pluripremiato con numerose riconoscenze in Italia ed all’estero, ha ribadito come sia fondamentale per l’associazione la formazione e l’organizzare vari master class per i direttori e partecipanti;

Il Presidente nazionale Davide Recchia della Chorus Inside – presente in 15 regioni italiane ed interfacciata con quella internazionale () – deus ex machina dell’iniziativa, a cui si deve l’intuizione della validità di tale istituzione, ha ribadito la missione dell’Associazione, mirata a risolvere le varie necessità e problematiche dei suoi aderenti, sia nel recepire i fondi necessari per aiutare economicamente le formazione artistiche aderenti, sia per la formazione, quanto per la partecipazione a tournée, eventi e festival, regionali, nazionali ed internazionali.

Nei prossimi giorni l’Associazione Cori D’Abruzzo Chorus Iside incontrerà le varie istituzioni, al fine di creare una sinergia e partenariato, nella condivisione di obiettivi comuni e coordinerà le proprie attività con i comitati Chorus Inside già in rete sul territorio nazionale ed internazionale.

Se la formula vincente nell’era della globalizzazione è “Pensa globalmente ed agisci localmente”, l’Associazione di Promozione Sociale “Cori d’Abruzzo _ Chorus Inside” ha adottato la migliore strategia ed imboccato il giusto percorso per affrontare con i migliori auspici la stagione artistica 2018 e quelle che verranno, guardando con ottimismo al futuro e con ricadute positive sul tessuto sociale. /h. 13,00)

G.P.