Bandi fotografia: il codice penale punisce anche gli affidamenti disposti senza gara

letto 1123 voltepubblicato il 16/08/2018 - 16:47 nel blog di Ilenia Filippetti, in FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

La norma che sanziona il fenomeno dei cc.dd. “bandi fotografia”, contenuta all’art. 353-bis del codice penale, è applicabile anche al provvedimento con cui sia stato illecitamente disposto l’affidamento diretto di un appalto senza la preventiva attivazione di una procedura di gara. È questo il principio affermato dalla sesta Sezione della Corte di Cassazione penale con sentenza del 20 marzo 2017.

LEGGI TUTTO QUI:

Altri documenti utili sono cosultabili sul sito di AVVISO PUBBLICO: