Conflitto d’interesse, l’antica collaborazione tra aggiundicataria e commissario di gara non conta

letto 594 voltepubblicato il 25/09/2018 - 08:43 nel blog di Ilenia Filippetti, in FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il conflitto di interessi considerato dall’articolo 42 del Codice dei contratti pubblici rileva soltanto in caso di potenziale conseguimento di un indebito vantaggio competitivo da parte di una delle imprese concorrenti alla gara. Non importanza, quindi, una collaborazione vecchia di vent’anni tra l’impresa aggiudicataria e uno dei componenti della commissione giudicatrice chiamata a valutare la qualità delle offerte tecniche proposte dalle imprese partecipanti.È questo il principio affermato dal Consiglio di Stato con una recente sentenza dtata 12 settembre 2018.