Segnalazioni

Solo SPID e CIE per accedere ai servizi pubblici online entro il 28 febbraio 2021

letto 37 voltepubblicato il 03/08/2020 - 11:30

Il DL Semplificazioni prevede che entro il 28 febbraio 2021 tutte le PA dovranno dismettere i propri sistemi di identificazione online e adottare esclusivamente l’identità digitale SPID e CIE (la Carta di identità elettronica) per consentire ai cittadini di accedere ai loro servizi digitali.

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

DECRETO – LEGGE “SEMPLIFICAZIONI”, 16 luglio 2020 n. 76: otto modifiche, temporanee e non, al codice degli appalti.

letto 227 voltepubblicato il 25/07/2020 - 18:42, in Cultura digitale , Formazione PA, FORUM APPALTI, Integrità, Open Government, Sviluppo Locale

Il DL 76, in vigore dal 17 luglio, col dichiarato intento di semplificare l'attività della pubblica amministrazione in settori chiave quali i contratti d'appalto, l'edilizia, l'accesso digitale ai servizi pubblici e la green economy, introduce importanti modifiche alla normativa di questi settori

Leggi

L'invito al gestore uscente negli affidamenti ai sensi dell'articolo 36 del codice. Legittimo anche senza previa manifestazione di interesse purchè... Breve commento alla sentenza n. 385 del Tar Marche, I^ sez. del 15/6/2020.

letto 361 voltepubblicato il 18/06/2020 - 16:21, in Formazione PA, FORUM APPALTI, Open Government, Sviluppo Locale

Il principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti è un potente strumento volto a scongiurare il “consolidarsi di rapporti solo con alcune imprese favorendo la distribuzione delle opportunità degli operatori economici di essere affidatari di un contratto pubblico” [ vedi L.G. Anac n.

Leggi

L'invito al gestore uscente negli affidamenti ai sensi dell'articolo 36 del codice. Legittimo anche senza previa manifestazione di interesse purchè... Breve commento alla sentenza n. 385 del Tar Marche, I^ sez. del 15/6/2020.

letto 361 voltepubblicato il 18/06/2020 - 16:21, in Formazione PA, FORUM APPALTI, Open Government, Sviluppo Locale

Il principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti è un potente strumento volto a scongiurare il “consolidarsi di rapporti solo con alcune imprese favorendo la distribuzione delle opportunità degli operatori economici di essere affidatari di un contratto pubblico” [ vedi L.G. Anac n.

Leggi

L'invito al gestore uscente negli affidamenti ai sensi dell'articolo 36 del codice. Legittimo anche senza previa manifestazione di interesse purchè... Breve commento alla sentenza n. 385 del Tar Marche, I^ sez. del 15/6/2020.

letto 361 voltepubblicato il 18/06/2020 - 16:21, in Formazione PA, FORUM APPALTI, Open Government, Sviluppo Locale

Il principio di rotazione degli inviti e degli affidamenti è un potente strumento volto a scongiurare il “consolidarsi di rapporti solo con alcune imprese favorendo la distribuzione delle opportunità degli operatori economici di essere affidatari di un contratto pubblico” [ vedi L.G. Anac n.

Leggi

Pagine